PREVENTIVO MUTUO: IL PROSPETTO ESIS

Ovvero il Prospetto Informativo Europeo Standardizzato

La Commissione Europea ha disciplinato la materia dei mutui attraverso il Codice di Condotta Europeo per i Mutui Casa.

L’ adesione al Codice è volontaria per ciascuna banca, ma in Italia le banche che hanno aderito sono la maggioranza. Tali banche producono il prospetto ESISB, European Standardised Information Sheet, cioè preventivi basati su uno standard stabilito dal Codice che da la possibilità di avere chiarezza sulle informazioni e di confrontare proposte di banche diverse perché redatte in modo identico.

Il prospetto deve contenere diverse informazioni, le più rilevanti sono:

  • la formula contrattuale e la percentuale massima di finanziabilità rispetto all’immobile da ipotecare
  • il tasso nominale d’interesse (se il tasso è variabile va indicata la modalità della possibile variazione, mentre riguardo al tasso di ingresso se presente viene specificata la durata del periodo in cui è in vigore)
  • il tasso annuo effettivo
  • l’importo della rata
  • le spese di apertura del mutuo
  • le spese accessorie ricorrenti
  • le condizioni per l’estinzione anticipata
  • il piano di ammortamento.

Commenta per primo su "PREVENTIVO MUTUO: IL PROSPETTO ESIS"

Lascia un tuo Commento

La tua mail non sara pubblicata


*