Documentario sul sistema economico mondiale: “La storia delle cose”

In rete ho trovato un interessante documentario che mostra una rappresentazione dell’economia del consumismo dal 1950 in poi.
Attraverso una rappresentazione grafica, la ragazza (Annie Leonard), illustra come funziona il sistema che (soprattutto negli USA) è stato ai vertici fino al momento della crisi.


Il documentario sta diventando parecchio famoso in rete, ma oltre ad avere alcune lacune trascurabili, si è dimenticata di un aspetto fondamentale in questa economia capitalista: i finanziatori!
Il sistema economico se si muove verso una certa direzione è anche perché ha trovato un equilibrio tra chi investe e chi si indebita.
Se consumiamo sempre più prodotti, perché è arrivata la crisi?

Focalizzarci solo sul consumismo non è corretto. A mio parere il sistema capitalista è andato in crash perché manca una cosa essenziale: la responsabilità sociale!!
In tutti i passaggi economici, aggiungendoci anche quelli finanziari (dimenticati nel video), si può notare un interessamento solamente al guadagno.
L’etica economica che da almeno 100 anni è stata completamente dimenticata, ha portato speculatori a mangiare a discapito di altri ( senza pietà ) fino al “crash completo”.

Ha ragione Annie Leonard quando dice che il sistema vecchio non è l’unico e non può funzionare. Il nuovo metodo capitalistico si deve basare sulla reciprocità e responsabilità sociale. Senza si questi l’economia (basata sugli scambi tra persone) prima o poi si annienta ed avvengono i fatti di questi ultimi anni.

Lascia un tuo Commento

La tua mail non sara pubblicata


*