CBI: Corporate Banking Interbancario


Il CBI che per esteso significa Corporate Banking Interbancario è un sistema informatico che permette d’interagire facilmente tra banche.

Il sistema è stato realizzato, non solo per agevolare i rapporti interbancari tra banche che hanno rapporti lavorativi, ma anche per migliorare la sicurezza nelle operazioni di routine bancario che si effettuano ogni giorno.

  • centralizza i rapporti di un’impresa verso l’intero sistema bancario, in un unico punto;
  • fornisce una vasta gamma di funzioni finanziarie, informative e commerciali;
  • utilizza sempre lo stesso standard di comunicazione;
  • fornisce un servizio personalizzato alle esigenze della singola impresa;
  • consente l’eventuale integrazione con le procedure aziendali;
  • Inoltre

    Il Corporate Banking Interbancario, noto come CBI, è un servizio bancario telematico che consente ad un’azienda di qualsiasi dimensione di lavorare direttamente, tramite i proprio computer, con tutte le banche con le quali intrattiene rapporti.

    Realizzato con il coordinamento dell’ABI, si propone di garantire alla clientela imprenditoriale adeguati livelli di servizio, anche attraverso il controllo del rispetto delle regole.
    In particolare, il CBI: centralizza i rapporti di un’impresa verso l’intero sistema bancario, in un unico punto; fornisce una vasta gamma di funzioni finanziarie, informative e commerciali; utilizza sempre lo stesso standard di comunicazione; fornisce un servizio basato sulla cooperazione delle banche, senza ridurre gli spazi competitivi.

    I servizi CBI offerti dalle banche vengono veicolati tramite una infrastruttura governata dal Consorzio CBI. La rete CBI connette circa 690 banche italiane ed oltre 740.000 aziende in ottica end-to-end, ed abilita una serie di servizi innovativi, compliant con gli standard internazionali, afferenti non solo all’area di gestione del pagamento/incasso (SEPA compliant), bensì anche all’area di gestione documentale, di rendicontazione e riconciliazione.

    Il progetto è coordinato dall’ ABI e parecchie banche stanno aderendo.
    L’idea nasce nel 2000 e fino ad oggi ha avuto un enorme successo in adesioni.
    Ora in questi ultimi due anni si è pensato di sviluppare e migliorare il CIB creando il CIB2.
    Mentre il sistema CIB era un sistema a tratte, ora il CIB2 due funziona similmente al peer to peer e viene chiamato end to end.
    In sostanza la rete interbancaria si infittisce e permette ulteriori rapporti di vario genere.
    Il sistema informatico è particolarmente complicato da spiegare, sono però riuscito a trovare un’intera presentazione relativa a questo progetto e non solo, che aiuta a capire meglio il sistema:
    Download Rapidshare

    Fonte Bancacrasti,acbi,cnipa

    Commenta per primo su "CBI: Corporate Banking Interbancario"

    Lascia un tuo Commento

    La tua mail non sara pubblicata


    *