Compravendite immobiliari: dati positivi e nuovi accordi di settore con Fimaa Confcommercio

Ad Ottobre dello scorso anno si è tenuto, alla chiesa dei Servi di Casa Artusi a Forlimpopoli, un importante incontro inerente al campo dell’edilizia e di tutto il mercato immobiliare. Il Presidente nazionale della Fimaa Confcommercio, ovvero il Dottor Santino Taverna, ha fornito a tutti i partecipanti alcuni dati molto importanti che riguardano proprio il settore immobiliare e in particolar modo l’atto stesso della compravendita. Negli ultimi anni questo settore sta riscontrando una crescita sostanziale: dopo molti anni di crisi questo sta facendo sollevare gli animi di tutti i professionisti del campo immobiliare e non solo. In modo particolare, la ripresa delle compravendite immobiliari del territorio oggi si aggira intorno al 7-8% ma si sta continuando a lavorare sodo per portare questi dati ancora di più in positivo per i prossimi anni.

Cesena e Forlì si stanno rivelando in questo campo due città molto importanti per questa ripresa, grazie soprattutto a questo evento che si è svolto qualche giorno fa e a cui si è aggiunto anche il sindacato unitario Fimaa Forlì – Cesena con il suo presidente ovvero il Dottor Pietro Corica. È stato sottoscritto inoltre un protocollo d’intesa tra la figura del notaio, molto importante nella fase di compravendita immobiliare, e tutte le altre figure coinvolte come geometri, periti, ingegneri e architetti. Tra i prossimi lavori rientra anche quello stringere un protocollo di intesa con i notai al fine di poter tutelare i clienti che vogliono acquistare o vendere la propria casa fornendo utili garanzie che possano aiutare tutta la fase della compravendita immobiliare. I prezzi riguardanti il costo di una casa o di un affitto nella città di Forlì oscillano di mese in mese, per questo è importante che ci sia una grande svolta in questo settore per tutto il nostro territorio nazionale.

L’incontro non è stato solo una importante giornata di formazione e informazione per i professionisti del settore ma sono stati resi pubblici alcuni importanti cambiamenti che si andranno ad attuare a breve. Proprio durante questo evento infatti, è stato ufficializzato un importante accordo tra Fimaa Forlì – Cesena e Ri-Genera Impresa. Si tratta di due società serie ed affidabili che affiancano la Confcommercio e che si sono entrambe impegnate per fornire in modo tempestivo assistenza e formazione a tutti gli agenti che fanno parte del settore immobiliare. Questo rappresenta un grande punto di partenza e di sviluppo nel campo del mattone che dopo molti anni di crisi e dati sconcertanti, stanno finalmente registrando risultati in positivo ed è pronto a rimanere aggiornato con tutte le novità del settore.

Oggi acquistare una casa o un immobile in generale (da privati o tramite agenzia immobiliare) sembra essere più semplice rispetto agli scorsi anni. Questo è dovuto in particolar modo alla concessione più facile di mutui e prestiti da parte dei sistemi bancari nazionali e alla fiducia sempre maggiore da parte di imprese e famiglie che finalmente tornano a respirare un clima molto più favorevole e positivo.
Se si è alla ricerca di immobile da acquistare a Cesena o Forlì questo è dunque un ottimo momento per farlo!

Non resta che sperare che in questo nuovo anno il trend di crescita del settore venga confermato, superando magari le aspettative dei professionisti e decretando ufficialmente la ripresa di uno dei settori più importanti in Italia.

Commenta per primo su "Compravendite immobiliari: dati positivi e nuovi accordi di settore con Fimaa Confcommercio"

Lascia un tuo Commento

La tua mail non sara pubblicata


*