Sterlina d’oro: il miglior investimento in monete

sterlina-oro

Viene chiamata la “Sovrana d’Oro”, nome che le è stato attribuito grazie a una delle monete più antiche, coniata per la prima volta da Enrico VII nel 1489. E ad oggi, la sterlina d’oro è sicuramente considerata come una tra le forme di investimento più sicure e convenienti, soprattutto a lungo termine. Più in generale possiamo dire che l’oro stesso rappresenta un investimento completo, e viene acquistato sotto forma di lingotti, ma principalmente di monete d’oro, poiché hanno un mercato molto apprezzato. La sterlina per esempio è richiesta, ricercata sia per motivi storici che economici.

La nuove sterline sono diverse rispetto a quelle antiche, ma hanno sempre mantenuto un certo peso, diametro e spessore pur non avendo una corrispondenza diretta con i modelli storici. Una sterlina da investimento viene considerata tale quando mantiene fede a una serie di caratteristiche precise che andremo ad elencare di seguito:

  • Devono avere un peso di 7,9881 grammi;
  • Devono avere uno spessore di 1,52 millimetri;
  • Un diametro di 22,05 millimetri;
  • Un titolo di 22 carati.

I parametri elencati qui sopra sono fondamentali per misurare la fase di compra-vendita delle monete, così da garantirti sempre la certezza di non trovarti di fronte a monete contraffatte. Soli in questo modo diventano oggettivamente un modo per investire e non solo un oggetto da collezione.

BREVE STORIA DELLA STERLINA D’ORO

La sterlina d’oro è stata secondo il volere del re, le cui intenzioni erano quelle di poter avere una moneta che non avesse precedenti a livello di maestosità e simboli riportati su di essa. Solo in seguito a una serie di vicissitudini che si sono alternate fino alla sconfitta di Napoleone a Waterloo, ha preso il via una sorta di rivoluzione mondiale a livello monetario che ha portato l’oro a diventare il simbolo utile per descrivere un’autorità globale, standardizzando così il valore monetario. E proprio la Gran Bretagna, che era al tempo la potenza dominante, decise di affidare il suo prestigio alla moneta con un valore nominale pari a 20 scellini. E da qui nacque la “Gold Sovereign” che conosciamo ancora oggi.

Le sue caratteristiche sono quindi rimaste immutate negli anni, fatta eccezione nel 2013 quando il valore di riferimento del suo spessore aumentò in virtù di un cambiamento della lega dei metalli che vanno a comporla. Venne infatti aumentata la percentuale di rame e diminuita quella dell’argento, ma tali valori non hanno tolto nulla a livello di qualità. Proprio a causa della modifica dei metalli coinvolti i tecnici della Royal Mint hanno dovuto renderla più spessa al fine di mantenere inalterate le sue caratteristiche principali. Anche il colore ha subito una piccola variazione passando dal giallo oro dominante verso a una sfumatura più tendente al rosso.

 

STERLINA D’ORO: LA MIGLIOR FORMA DI INVESTIMENTO

Come abbiamo già avuto modo di dire in precedenza è ad oggi il modo più sicuro per investire. La sterlina d’oro è anche una moneta ricercatissima dai collezionisti di tutto il mondo e un regalo di massimo prestigio all’interno delle specie del Fior di Conio, ovvero monete che non presentano segni di nessun genere e che appaiono sempre belle e perfette a livello estetico. Ma a questo punto è giusto chiedersi: come si fa a stabilire il valore della sterlina?

Sei in possesso di una sterlina d’oro e vuoi sapere la quotazione sterlina oro? Se il tuo desiderio è quello di farla valutare è bene ricordare sempre che la tua moneta dovrà assicurarsi le caratteristiche che rendono tali le Sovrane. Prima di tutto bisogna sempre tenere conto dell’anno di emissione, questo perché il valore viene influenzato dalla data di conio qualora sia precedente a 1957. Quei modelli che sono stati emessi prima di tale data infatti valgono di meno rispetto a quelli emessi in seguito. Il suo reale valore dipende dalla quotazione dell’oro che viene fissato due volte al giorno dal London Bullion Market.

Investire con la sterlina d’oro non è sicuramente la sola possibilità che troverai di fronte a te, ma è la più nota al mondo ed è anche caratterizzata da un valore stabile nel tempo. Per ogni diversa moneta d’oro vi saranno una serie di vantaggi che permettono di fortificare il proprio ruolo all’interno del settore investimento, come per esempio avere costi contenuti, e quindi accessibili anche se sei alla ricerca di piccoli investimenti. Non dimentichiamo inoltre che quando scegli di investire in oro saprai di affrontare un tipo di operazione che è esente da IVA e proprio per questo tende ad essere un investimento assolutamente conveniente rispetto ad ogni altra possibilità di acquisto di oro.

Concludendo possiamo quindi dire che conviene sempre investire in oro, e nella sterlina d’oro, poiché si tratta di un bene tangibile e per questo, anche in caso di default del sistema economico, resterà sempre un bene capace di mantenere il suo reale valore.

Commenta per primo su "Sterlina d’oro: il miglior investimento in monete"

Lascia un tuo Commento

La tua mail non sara pubblicata


*