Quanto vale un Bitcoin? Posso investire in Bitcoin?

Bitcoin

Valore dei Bitcoin

Il valore dei bitcoin è altamente mutevole. Non è possibile dare un valore preciso in quanto potrebbe essere giusto oggi e scorretto domani. A differenza delle valute nostre attuali, il valore del singolo bitcoin oscilla notevolmente. Dire quindi quanto vale un Bitcoin non facile. In un solo anno passò da 20 a 1.200 dollari.
Ad oggi per esempio, 1 BTC vale circa 206 EUR. A marzo di questo stesso anno valeva 26 EUR di più. Un investimento fatto quindi in questo arco di tempo avrebbe portato quindi a leggere perdite, che diventano comunque sostanziose sulle grandi cifre. Se invece una persona utilizza questa criptomoneta per effettuare i propri acquisti, allora deve ad esempio star attento a conoscere sempre il valore preciso, lo stesso vale per quando vendendo un servizio, decisiamo di accettare il pagamento in bitcoin.

Come sapere sempre quanto vale un bitcoin

Per avere un’idea sempre chiara di quale sia il valore del bitcoin nel preciso momento in cui interessa saperlo, è possibile utilizzare strumenti come questo. E’ veloce e permette di rimanere sempre aggiornati.

Voglio comprare un bitcoin, quanto lo pago?

Alcune persone decidono di acquistare bitcoin per investire denaro, altre le accettano semplicemente come forma di pagamento. Tuttavia quado si compra un bitcoin, non è necessario comprare la moneta “intera”. Si può acquistare ad esempio una piccola parte di bitcoin. Chi volesse ad esempio acquistare 20€ in bitcoin, riceverà sul proprio Wallet, il portafoglio elettronico che permette di contenerle, 0,0969 BTC. Se invece si ha bisogno di acquistare ad esempio un oggetto dal valore di 5€ e possiamo pagare in bitcoin, dovremo inviare 0,0242 BTC.

Queste oscillazioni del valore del bitcoin sono buone?

A volte si a volte no. Si tratta di un campo minato e fare previsioni è difficile anche per i professionisti. L’andamento del mercato è graduale e, se una persona ha la fortuna di fare l’investimento giusto al momento giusto, potrebbero rivelarsi altamente propizi. Pensiamo che nel 2009 uno studente norvegese decise di acquistare per soli 24 dollari la bellezza di 5.600 bitcoin. A quei tempi valevano pochissimo. Anni dopo quelli stessi bitcoin, valevano più di 1000 dollari l’uno. Insomma, oggi quei bitcoin varrebbero 1303680,00$.

Quello è stato ovviamente un caso e difficilmente a oggi si potrebbe sperare in un simile colpo di fortuna. Tuttavia, visto che il valore del bitcoin è tanto mutevole, si ha sempre la possibilità di fare un buon investimento, così come c’è il rischio che vada male. Chi investe è consapevole di questo rischio e lo accetta.

Investire in bitcoin

Investire in bitcoin è possibile, esattamente come è possibile farlo su qualsiasi altra valuta. La criptomoneta risulta poi appetibile per molti, visto che è in un certo senso una novità. E’ una strada esplorara da pochi e, anche se c’è molto rischio, sono grandi anche le opportunità di guadagno. Il valore dei bitcoin oscilla, pensate che nel 2013, in un solo anno, il valore di un bitcoin è andato da 20 dollari a 1.200 dollari.

Oggi il bitcoin vale circa 200 euro. Ma non è da escludere che in un futuro più o meno recente, il suo valore muterà ulteriormente magari a favore di noi investitori.

Investire in bitcoin fa diventare ricchi? E’ possibile cambiar vita in questo modo?

Allora, ipoteticamente ogni buon investimento può stravolgere la vostra vita. E anche i bitcoin hanno rappresentato per alcune persone il punto di svolta. Pensiamo al caso di quello studente norvegese che acquistò 5.600 bitcoin con soli 24 dollari (era l’alba della criptomoneta e il suo valore era ancora bassissimo). A distanza di qualche anno il suo patrimonio aumentò alle stelle, arrivando ad avere la bellezza di 700mila dollari in tasca. Un investimento di tutto rispetto.

Qualcuno invece ha avuto un po’ meno fortuna. Un uomo ad esempio, non consapevole del valore ottenuto dai bitcoin, buttò via un hard-disck con dentro abbastanza bitcoin da avere per se sei milioni di dollari. Ogni speranza di recuperarlo fu inutile.

Perché investire in Bitcoin

Come ogni altra moneta, anche il bitcoin ha un bel margine di rischio. In questo stesso 2015 ad esempio il suo valore è sceso. Ma niente può dire quali saranno le oscillazioni future, del tutto imprevedibili e indipendenti da qualsiasi sistema bancario o Paese.

Purtroppo investire in bitcoin è rischioso. Il calo di valore potrebbe rivelarsi vertiginoso. Ecco perché non è mai il caso di investire grandi somme, ma di mettere in gioco il denaro che, anche se perso, non ci scomoderebbe. Potrebbe essere la vostra fortuna ma, se l’investimento non dovesse andare a buon fine, non avrete perso più di quanto vi sareste potuti permettere.

Se ad esempio ogni mese potete investire 200€, potete scegliere bitcoin. Siate consapevoli del rischio che correte e sfruttate sempre il momento propizio così da aumentare al massimo i profitti. Purtroppo il fatto che il suo valore non sia collegato all’economia di nessun paese, rende ancor di più il Bitcoin “incerto”.

1 Trackbacks & Pingbacks

  1. Come vendere Bitcoin

Lascia un tuo Commento

La tua mail non sara pubblicata


*