ETF: cosa sono e come funzionano

ETF

Gli ETF (Exchange traded funds), sono un prodotto abbastanza attuale sul mercato azionario, infatti sono stati introdotti a partire dal 1993 sull’American Stock Exchange, e figurano come una peculiare tipologia di fondo d’investimento, che viene contrattato in borsa come un comune titolo azionario, assicurando gli stessi rendimenti dell’indice benchmark di riferimento.

Originariamente gli ETF , venivano chiamati “trackers“, poiché riproducevano l’andamento di un indice di riferimento. Successivamente alla creazione dello Spider, che seguiva l’andamento dell’S&P500, sono nati altri due fondi: i Diamonds e i Cubes, che riproducevano rispettivamente l’andamento del Dow Jones Industriale e del Nasdaq.
Dobbiamo aspettare la fine degli anni ’90 per vedere i primi ETF per i maggiori indici azionari americani. Un decennio dopo il fenomeno ha colpiti anche l’Europa dove i primi ETF, sono comparsi a Francoforte e a Londra. In Italia, invece, il primo ETF è stato quotato solo nel 2002 e il suo successo ha portato la Borsa italiana a dar vita ad un mercato ad hoc: l’ETF Plus.

Ma in pratica come funzionano gli ETF ?

Prima di tutto è importante sottolineare che un ETF può essere usato in molti modi. Può, infatti, essere una fonte di investimento nel medio e lungo termine, o nell’intraday. Sono poi contraddistinti da un meccanismo di funzionamento molto attuale, definito “creation / redemption in kind”, ossia “sottoscrizione/rimborso in natura”, che consente un minor livello di costi, in rapporto ad un fondo tradizionale.

Essendo gli ETF un prodotto che si compra e si vende come una qualsiasi azione sul mercato ETFplus di Borsa Italiana, per l’investitore sarà molto semplice operare in tale mercato. La contrattazione è ininterrotta e avviene senza aste a partire dalle ore 09:05 fino alle 17:25. L’ETF può essere una buona fonte di guadagno per il piccolo risparmiatore, dato che il lotto minimo di negoziazione è pari a 1 azione/quota di ETF.

Abbiamo detto che la Borsa Italiana ha dato vita ad un apposito mercato in cui poter contrattare questi titoli, ossia l’ ETF plus, nel quale sono quotati attualmente circa 246 ETF, che consentono di avere a disposizione un’ampia varietà di strumenti azionari ed obbligazionari, connessi a diverse aree geografiche.

L’ETF permette, istantaneamente di poter conquistare una posizione, grazie ad un’unica operazione di acquisto e/o vendita, su:
• un indice azionario (globale, regionale, settoriale ecc..);
• un indice obbligazionario (costituito da titoli di stato oppure da titoli corporate);
• un paniere di materie prime.

Sono negoziati in tempo reale sull’ETFplus: gli ETF (fondi o Sicav negoziati in Borsa come normali azioni aventi come obiettivo di replicare la performance di un indice), gli ETF strutturati che autorizzano gli investitori ad accedere a particolari strategie di investimento e gli Etc (Exchange traded commodities), ossia strumenti finanziari emessi a fronte dell’investimento diretto in materie prime fisiche, come l’oro.

Le principali classi di beni su cui è possibile investire attraverso gli ETF sono:
• Indici azionari che rappresentano singoli mercati appartenenti ad aree geografiche.
• Indici obbligazionari comprensivi di titoli di stato e società private.
• Indici azionari dei mercati emergenti.
• Indici azionari settoriali rappresentativi di interi comparti.
• Indici mid cap, small cap, value, growth, select dividend.
• Indici commodity ovvero di materie prime (SP Goldman Sachs Commodity Index, Dow Jones-AIG Commodity Index, Reuters/Jefferies CRB Index , RICI Jim Rogers Index , Commin Commodity Index).
• Indici di società immobiliari e di private equity.

La liquidità degli strumenti è assicurata dalla presenza permanente, sul “book” di negoziazione, sia di proposte di acquisto che di vendita, sia di uno specialista che vi seguirà nei vari passaggi. Per poter acquistare degli ETF,ed inoltrare l’ordine di acquisto o vendita, occorre rivolgersi alla propria Banca.

[Photo credit: Got Credit]

Commenta per primo su "ETF: cosa sono e come funzionano"

Lascia un tuo Commento

La tua mail non sara pubblicata


*