Mutuo risparmio di CheBanca!

CheBanca! offre un mutuo denominato: Mutuo Risparmio.
L’offerta di questo istituto è particolare in quanto prevede di collegare i c/c di alcuni parenti o amici fidati al mutuo e garantire un risparmio non indifferente.

Inoltre più i risparmi vengono messi sul c/c, più si garantisce una diminuzione di rata.
La formula di questo mutuo è un po’ particolare e diversa dalle altre:

Mutuo Risparmio è un mutuo a tasso variabile che permette ai clienti di CheBanca!, titolari di almeno uno tra Conto corrente e/o Conto Tascabile a colori, di poter ottenere un risparmio sugli interessi. Gli interessi corrisposti mensilmente con la rata di mutuo, infatti, sono calcolati non sull’intero capitale residuo da rimborsare come avviene per i mutui tradizionali, ma su un importo, pari alla differenza tra il capitale residuo e la somma dei saldi contabili medi presenti su almeno uno dei rapporti indicati in precedenza. La somma sarà calcolata con riferimento al mese precedente a quello di competenza della rata in scadenza (es. la quota interessi della rata in scadenza il 1° dicembre andrà calcolata sulla differenza tra il capitale residuo rilevato al 1° novembre e la somma dei saldi contabili medi di ottobre). Saranno presi in considerazione solo i saldi positivi.
Mutuo Risparmio è un mutuo a tasso variabile pertanto, tra i principali rischi, va tenuto presente quello derivante dalla variabilità del tasso che può causare un aumento o una diminuzione dell’importo della rata. Occorre tenere presente che, essendo il risparmio sugli interessi legato alla giacenza media presente su conti intestati anche a soggetti terzi, la rata potrebbe variare di mese in mese. Si consiglia al cliente di mantenere sul conto di addebito un importo sufficiente a pagare le rate come da piano di ammortamento.
Per far fronte ai rischi di cui sopra il cliente può avvalersi dello strumento della portabilità che permette, senza penali od oneri di qualsiasi natura, di trasferire il proprio finanziamento ad un’altra banca alle condizioni stipulate con quest’ultima.
La nuova banca subentra nelle garanzie concesse al precedente istituto, senza che sia necessario cancellare l’ipoteca già iscritta od iscriverne una nuova.

Vi ho sottolineato in grassetto le parti più importanti della spiegazione, quelle che poi determinano la vostra rata.
Il tasso non solo è variabile in base a questo calcolo:
Euribor 1 mese/365 + 1,60%
Ma è legato ai saldi positivi del vostro conto deposito a cui fate riferimento, che non per forza dev’essere il vostro, ma magari di un vostro parente o amico (fino a 4 c/c).

Per capire cosa significa ecco un esempio:
se il mutuo residuo da pagare consiste in 100000 euro ed ho 20000€ in c/c, gli interessi non saranno calcolati direttamente sul capitale, ma bensì su 100000 € – il valore sul c/c (20000€) che darà come risultato una base di 80000 euro su cui poi calcolare gli interessi.

L’idea di CheBanca! è chiaramente quella di attrarre più clienti possibili, non solo col mutuo, ma anche coi conti di deposito.
Oltre a questa opportunità CheBanca! offre le spese relative al mutuo:

CheBanca! si fa totalmente carico delle spese bancarie legate alla concessione del mutuo:
• Istruttoria
• Perizia
• Assicurazione dell’immobile
• Incasso rata
• Gestione periodica
• Invio comunicazioni
• Spese amministrative
Il cliente dovrà farsi carico unicamente delle seguenti spese:
• onorario e spese notarili;
• oneri fiscali relativi alla concessione del mutuo: imposta sostitutiva ai sensi del DPR 601/1973 pari allo 0,25% o 2% del capitale erogato qualora, rispettivamente, il finanziamento si riferisca o non si riferisca all’acquisto della “prima casa” di abitazione ai sensi del DPR 131/1986.

Considerando l’Euribor in un momento favorevole e l’opportunità legata ai c/c, l’offerta può diventare veramente competitiva. Lo spread è più alto del mutuo a tasso variabile nello stesso istituto, ma se avete intenzione di lasciare dei risparmi nella banca e considerando l’accollarsi delle spese della banca, può fare al caso vostro!

Fonte CheBanca!, zerospese.org,guidaaiprestiti.blogspot.com

Commenta per primo su "Mutuo risparmio di CheBanca!"

Lascia un tuo Commento

La tua mail non sara pubblicata


*